3 falsi miti sul Network Marketing

In questo precedente articolo abbiamo visto come il Network Marketing sia l’opportunità migliore per crearsi una rendita e raggiungere la libertà finanziaria. Ma sul Network Marketing se ne sentono dire di tutti i colori e spesso molte cose non sono affatto vere. Per questo ho deciso di scrivere questo post per sfatare 3 miti che girano intorno al Network Marketing.

catene piramidaliGuadagnano solo i primi.

Molti pensano che solo chi entra per primo in un network guadagna veramente o guadagna più degli altri. Questo succede negli schemi piramidali, come le classiche Catene di S.Antonio o come lo Schema Ponzi. In questi schemi si guadagna solo sull’iscrizione di persone al network e non c’è nessuna veicolazione di prodotto. Per la precisione, questi schemi sono illegali in Italia, quindi fai molta attenzione.

In un Network Marketing serio, invece, una persona può guadagnare molto di più di quello sopra di lui. È una questione di meritocrazia: se sei più bravo e ti impegni di più, guadagni più degli altri. Il concetto di stare “sopra” o “sotto” è solo una questione temporale che nulla ha a che fare con le tue rendite.

venditore1Devo essere un abile venditore.

Molti pensano che il Network Marketing sia solo per gente esperta di vendita. Nulla di più sbagliato. Non devi essere un venditore esperto e non devi neanche conoscere decine di persone per creare la tua rete. Bastano 2 o 3 persone valide per raggiungere risultati eccellenti. Nel Network Marketing tutti partono allo stesso livello e tutti possono guadagnare molti soldi.

Il Network Marketing è un modo di fare marketing basato sul passaparola. Se ad esempio vedi un bel film al cinema e lo consigli ai tuoi amici, stai facendo passaparola. Questo tuo marketing genera per il film un incasso diciamo di 1.000 euro. Se il produttore del film ti avesse pagato anche solo il 10%, tu avresti guadagnato 100 euro. Tu gli fai incassare del denaro e loro ti ricompensano. Quindi, a differenza delle rete di vendita, tu non stai vendendo un bel niente, stai semplicemente condividendo un’emozione o un risultato legato a un prodotto.

venditoreDevo “rompere le scatole” a tutti i miei amici

Il network marketing non ha nulla a che fare con la vendita invasiva. Non devi obbligare i tuoi parenti e amici a comprare. Non devi organizzare riunioni di presentazione a casa tua. Nulla di tutto questo. Devi solo conoscere i prodotti e condividerli.

Come quando vai a vedere un bel film al cinema e lo consigli agli amici. Si fonda tutto sul passaparola. Attraverso materiale online ed eventi formativi, ti verrà spiegato tutto quello che ti serve per iniziare subito a guadagnare e crearti delle rendite. I corsi non sono obbligatori e non hanno nulla a che fare con quegli eventi “motivazionali” con persone invasate che urlano e saltano sulle sedie. Il tutto sarà molto serio, etico e professionale.

Quindi, come abbiamo visto, il Network Marketing non ha nulla a che fare con quelle catene piramidali dove si guadagna solo sulle iscrizioni di altre persone e dove non esiste un reale prodotto da consumare o vendere.

Inoltre non devi essere un venditore esperto. Il Network si basa sulla vendita per passaparola: tu usi un prodotto che ti piace e lo consigli agli amici. E non devi obbligare nessuno a comprare, anzi se lavorerai bene saranno le persone a chiederti i prodotti o pregarti di farli entrare nel tuo team. Continua a seguirmi e presto ti spiegherò come puoi riuscirci.

Iscriviti alla Newsletter di “Il Network del Benessere” per non perdere neanche un articolo. Inserisci nel box in alto a destra il tuo nome e la tua migliore mail per essere informato dell’uscita di ogni nuovo articolo. Non ti preoccupare non ti tempesterò di mail. Non scrivo mai più di un post alla settimana.:-)

Ti aspetto

Simone

Rispondi